Disagio da Lenti a Contatto

 

Ad oggi le lenti più utilizzate solo le lenti a contatto morbide.

Questo tipo di lenti sono generalmente confortevoli dall’inizio del loro utilizzo. È possibile che si manifesti un disagio dovuto al loro utilizzo ma di solito è facilmente curabile.

Quali sono le cause del disagio da lenti a contatto?

I disagi causati dalle lenti a contatto possono verificarsi per molteplici ragioni. Affinchè le lenti svolgano il loro compito, è importante averne una giusta cura, seguendo le istruzioni circa la loro manutenzione e sostituzione. Queste linee guida aiutano a mantenere i propri occhi sani e le lenti confortevoli durante il loro porto. Se non vengono seguite potrebbero insorgere problemi relativi alla vista,  al comfort e in generale mettere a rischio la salute dei vostri occhi.

I problemi che potrebbero verificarsi sono:

  • Prurito agli occhi, bruciore, irritazione, o altri dolori
  • Minore comfort rispetto al primo utilizzo delle lenti
  • Sensazione di corpo estraneo nell’occhio
  • Eccessiva lacrimazione
  • Inusuali secrezioni oculari
  • Occhi arrossati
  • Ridotta nitidezza della vista (scarsa acuità visiva)
  • Vista offuscata o aloni attorno agli oggetti
  • Sensibilità alla luce (fotofobia)
  • Secchezza oculare

Se notate uno di questi sintomi rimuovete immediatamente le lenti a contatto.

Anche se il disagio termina una volta rimossa la lente osservate attentamente la stessa. Se è danneggiata in qualsiasi modo, non riutilizzatela. Mettetela nell’apposita custodia, e contattate il vostro Contattologo. Se la lente presenta sporcizia, ciglia, o altri corpi estranei, oppure il problema non sussiste più, pulite, risciacquate e disinfettate accuratamente la lente; sarà poi possibile riutilizzarla. Se dopo averla re-indossata, il problema persiste, dovrete rimuovere la lente immediatamente e consultare il proprio Contattologo.

Quando si verifica uno dei problemi sopra menzionati,  potrebbe presentarsi un serio disturbo come un’infezione, un’ulcera corneale, una neovascolarizzazione o un’irite. Non utilizzate le lenti e rivolgetevi al vostro oculista di fiducia.

Siate sicuri di seguire le raccomandazioni del produttore, di pulire le lenti dopo ogni utilizzo, e di sostituirle secondo il piano che il vostro Contattologo vi ha fornito. Questo è il  modo migliore per garantire un uso confortevole delle lenti e il benessere per i vostri occhi.

Curvatura della lente non conforme alla curvatura dell’occhio

La grandezza e la forma dell’occhio sono uniche per ogni persona, e anche le lenti a contatto dovrebbero esserlo. Il vostro Contattologo utilizza una varietà di misurazioni per essere sicuro che il taglio della lente sia giusto per i vostri occhi, ma alcune volte, potrebbe essere non esatta.

Sintomi: sensazione di  corpo estraneo nell’occhio, leggero dolore o irritazione, rossore, vista non costante e instabile.

Trattamenti: informate il vostro Contattologo che esaminerà i vostri occhi e sceglierà le lenti più adatte.  Questo è importante, in quanto una forma sbagliata delle lenti potrebbe causare abrasioni alla superficie della cornea.

Lenti a contatto associate a secchezza oculare

Le persone con secchezza oculare potrebbero non produrre sufficiente film lacrimale per mantenere l’occhio umido e lubrificato. Questo crea un disagio quando si utilizzano le lenti a contatto. La secchezza oculare potrebbe essere connaturata (associata a patologie oculari o sistemiche), o acquisita (connessa a fattori di rischio come il fumo, l’uso del computer, la caffeina, uso di farmaci con effetti sulla secrezione lacrimale, ed altro).

Sintomi: Occhi stanchi, secchi, e disagio

Trattamenti: il vostro Contattologo potrebbe consigliare una soluzione lubrificante/idratante.  Idratate le vostre lenti a contatto per dare sollievo agli occhi, e minimizzate la secchezza e il fastidio mentre le indossate attraverso l’utilizzo di un collirio idratante. È importante trovare un collirio che sia compatibile con le proprie lenti.

Allergeni ambientali

I vostri occhi potrebbero divenire irritati quando nell’aria sono presenti molti allergeni, come polvere e pollini. Questi allergeni possono attaccarsi alla superficie delle lenti, causando una irritazione per l’utilizzatore.

Sintomi: Rossore, irritazione, secchezza

Trattamenti: una pulizia frequente è indispensabile per rimuovere qualsiasi accumulo che potrebbe crearsi sulla lente. Se il problema persiste, rivolgersi al proprio Contattologo. Se è un’allergia stagionale quella che colpisce i vostri occhi, assicuratevi di rimuovere le lenti a contatto prima di utilizzare un collirio che è destinato ad un utilizzo con lenti e aspettate 15-20 minuti prima di rimettere le lenti.

Patologie concomitanti

 

L’uso delle lenti a contatto potrebbe non essere l’unica causa di irritazione degli occhi. Se i vostri occhi diventano rossi, gonfi, o se avete secrezioni, dovreste consultare  il vostro Contattologo immediatamente. I vostri sintomi potrebbero essere causati da un’infezione, o da una patologia concomitante e dovrebbero essere diagnosticati e curati il prima possibile. Non dovreste utilizzare le lenti a contatto se avete un’infezione oculare o mentre utilizzate determinate medicine per l’occhio.

Online Beratung - form

Online Beratung - page
Checkboxes
Disclaimer*