Glaucoma

Con il termine glaucoma si intende un insieme di patologie oculari accomunate dalla presenza di un danno cronico e progressivo delle fibre nervose del nervo ottico che trasmettono al cervello le informazioni visive raccolte dalla retina.

Si tratta di una malattia importante perché, se non diagnosticata e curata in tempo, può causare seri danni alla vista, ipovisione e,  nei casi più gravi, cecità. Negli stadi più avanzati si ha la cosiddetta visione "tubulare", nella quale viene mantenuta la visione centrale mentre quella periferica è persa irreversibilmente.

Quali sono le cause del Glaucoma?

Esitono quattro famiglie di glaucoma, ognuna derivante da cause differenti:

- Glaucoma ad angolo aperto: è la forma più comune di questa malattia e si manifesta inizialmente in maniera asintomatica. E' caratterizzata da un aumento della pressione interna dell'occhio, o pressione intraoculare, il più delle volte causata da una ridotta capacità dell'occhio di drenare i liquidi interni.

Se la pressione intraoculare rimane per troppo tempo a valori elevati, possono verificarsi dei danni al nervo ottico, con conseguente riduzione o perdita della vista.

- Glaucoma ad angolo chiuso: in genere si tratta di una patologia acuta, spesso dolorosa. Se non trattato repentinamente, può causare una perdita della vista permanente in breve tempo. Si verifica a causa di una improvvisa chiusura delle vie di deflusso dei liquidi interni dell'occhio, con conseguente aumento della pressione intraoculare.

- Glaucoma a pressione normale: si tratta di una forma di glaucoma poco diffusa, ma caratterizzata da un danno al nervo ottico in presenza di valori normali della pressione intraoculare.

- Glaucoma secondario: solitamente è conseguenza di un'altra patologia, lesioni oculari o farmaci.

Sintomi del Glaucoma

Il Glaucoma nelle fasi iniziali non presenta sintomi. Il paziente non si accorge di essere malato fino a che non si verificano i primi danni, purtroppo irreversibili, al nervo ottico e un calo significativo della vista.

Per questa ragione, è di fondamentale importanza effettuare periodicamente una visita oculistica per verificare l’esistenza di una elevata pressione intraoculare.

Nel caso di un glaucoma acuto ad angolo chiuso, i sintomi sono improvvisi e gravi, inclusi visione offuscata, aloni, dolore intenso agli occhi, mal di testa, nausea e vomito.

Trattamento del Glaucoma

Esistono numerosi farmaci in grado di controllare la pressione intraoculare. Se siete affetti da glaucoma, il vostro oculista potrà prescrivervi la cura più appropriata.

Il vostro oculista potrà anche decidere di effettuare un intervento chirurgico per ridurre la pressione intraoculare.

Il trattamento farmacologico o l'intervento chirurgico non sono in grado di annullare i danni già presenti, pertanto è importante effettuare regolarmente visite oculistiche per prevenire l'insorgenza di danni irreversibili.

Online Beratung - form

Online Beratung - page
Checkboxes
Disclaimer*